Miscele

Miscele omogenee (Soluzioni)
Presentano medesime caratteristiche fisiche e composizione chimica in tutte le loro porzioni di volume (miscele gassose, soluzioni, sostanze pure etc.). Esempi:
Aria: é una miscela omogenea (soluzione gassosa) di N2 e O2 principalmente, Ar, H2O, CO2 e altri gas in picccolissima quantità (non oso parlare degli inquinanti).
Birra: é una miscela omogenea (soluzione liquida) di acqua, alcol etilico e un sacco di altre cose buone.
Ottone: lega metallica rame/zinco (70%/30%)
Bronzi: leghe metalliche rame/stagno (composizioni molto variabili)
 
Miscele eterogenee
Non omogenee perchè presentano parti distinte fisicamente distinguibili
Limatura di ferro + zolfo;   sale da cucina + pepe.

 

Stati di aggregazione della materia

SOLIDO: Un solido ha un volume definito, forma propria ed é dotato di un certo grado di rigidità.

LIQUIDO: Un liquido ha un volume definito ma non una propria forma definita (si adagia, a causa della gravità, nel recipiente che lo contiene).

AERIFORME (GAS): Un gas non ha un volume definito, non ha forma propria e può facilmente essere compresso (o costretto) in un piccolo volume.

PLASMA (GAS): Si tratta di un gas ionizzato ma nel complesso elettricamente neutro (ioni + elettroni). In biologia questo stato della materia risulta di scarso interesse.

   Le sostanze materiali si presentano in stati di aggregazione diversi, e spesso una stessa sostanza si presenta in forme dipendenti dalla temperatura e della pressione. In molti casi, al crescere della temperatura, la materia tende verso lo stato gassoso.